xt/javascript" src="static/js/analytics.js"> Moonlight Festival 2011

 

Rassegna Stampa Moonlight Festival 2010 (Qualità web)

Rassegna Stampa Moonlight Festival 2010 (Alta qualità)

Rassegna Stampa Post Festival Ottobre 2009

Rassegna stampa 2009

Rassegna stampa internet 2009

Rassegna Stampa Post Festival Ottobre 2009

 

Scarica il Videoclip in DivX .avi

Scarica il Videoclip per il tuo cellulare in .3gp

Scarica il Videoclip per Ipod in .m4v

Scarica il Videoclip per Iphone .m4v

Le foto:

Giuliano [The_Ecleptic] Di Bello (blogspot)

Fano Moonlight Festival by RitualArt

Fano Moonlight Festival by BlackOssian

Fano Moonlight Festival by Alessandro Omiccioli

Fano Moonlight Festival by Marcello Mariotti

Fano Moonlight Festival by Giuliano Di Bello

People at Moonlight Festival by Giuliano Di Bello

Fano Moonlight Festival by Fabio Giraldi

Fano Moonlight Festival by Giacomo Tonucci

Fano Moonlight Festival by Marco Mezzanotte

Fano Moonlight Festival by Various Photographers

Fano Moonlight Festival by Alessandro Antonioni

Lomography

 

FANO MOONLIGHT FESTIVAL 2009

IL LATO OSCURO DEL ROCK ESPOSTO AL SOLE (E AL CHIARO DI LUNA)


Dal 31 luglio al 2 agosto si terrà a Fano la prima edizione del Moonlight Festival, che si configura come la principale manifestazione di musica e cultura dell’estate marchigiana 2009.

Si tratta di un format di evento molto diffuso e popolare in tutta Europa, negli States e nel lontano Giappone che per la prima volta avrà luogo nel nostro Paese.

Il Moonlight è un festival di musica elettronica e new wave, integrato da presentazioni di libri ed esposizioni sul tema. Sole, mare e tanto chiaro di luna. L’ingresso del festival è gratuito e saranno presenti band dai quattro angoli del globo: Germania, Svezia, Inghilterra, Giappone al fianco di storiche band Italiane. Tra le punte di diamante della line-up musicale abbiamo i Sex Gang Children (UK) pionieri della new wave coetanei di Bauhaus e Joy Division. Il tutto si svolgerà in diverse location tra cui un suggestivo palco disposto sul mare, corredato da mercatini internazionali e stand di ogni genere. L’iniziativa, in sintonia con altri Festival europei del genere come il M’Era Luna in Germania e il Wave in Gran Bretagna, punta ad imporsi come il punto di coagulo di tutta la scena dark-wave italiana che nel corso dell'anno si articola e vive in tantissimi locali diffusi sul territorio nazionale con una scena sempre più in crescita legata ad una produzione musicale ma anche cinematografica e narrativa (basti pensare a Isabella Santacroce o Asia Argento, frequentatrici e anche organizzatrici di serate nei suddetti locali).

Un ambiente culturale in fermento, quindi, cui il Moonlight Festival offrirà il più grande e completo appuntamento annuale, sulle spiagge (e non solo) della città di Fano.

Giovanni Di Iacovo

 

FANO MOONLIGHT FESTIVAL
Fano, 31 luglio - 1/2 agosto 2009

Introduzione
All'indomani di quella che fu definita la più importante rivoluzione dopo il rock'n'roll - ovvero il punk - non ci volle molto a rendersi conto di come il motto “nessun futuro” avesse pieno senso proprio nelle sue parole. E se il punk fu soprattutto un gesto nichilista verso ideologie obsolete, la new wave – che ne era il naturale proseguimento - incarnò la volontà di andare avanti. Dal 1977 in poi, band, etichette, dischi e tendenze si moltiplicarono a ritmo serrato. La vitalità del punk si mise al servizio di una nuova estetica, più raffinata, che rifiutava il vecchio rock ma ne portava alle estreme conseguenze gli aspetti più “malati” e contraddittori. Dall'altro lato essa rinnovò profondamente i modi di fare rock e di fruirlo: meno massificazione e più spazio all'individualità, più attenzione al quotidiano e maggiore ricerca di soluzioni inedite. Fu talmente importante, la new wave, che ancora oggi i nuovi gruppi della scena musicale europea e mondiale dichiarano - con parole e fatti - come il cordone ombelicale con quel passato non sia stato del tutto reciso; anzi, gli insegnamenti di formazioni seminali come Joy Division, Wire, Stranglers, Devo sono oggi più vivi ed attuali che mai. Il Moonlight Festival, sull'onda del rinnovato successo di cui continuano a godere alcune formazioni e di pari passo con la rivoluzione tecnologica, si propone come strumento attivo, con conferenze, workshops, concerti, dj sets per far conoscere o ricordare personaggi, dischi e curiosità di quella formidabile epopea. E non solo. A Fano, per tre giorni consecutivi, si potranno ascoltare conferenze sulla musica, ascoltare dj sets e concerti, vedere e condividere ricordi legati agli anni'80 in una città ricca di tesori culturali e turistici.

Francesco Battisti